ZAG collabora con TabTale per il primo gioco mobile ufficiale di Miraculous Ladybug

Verrà rilasciato un gioco per dispositivi mobili legato al debutto della seconda stagione della serie TV negli Stati Uniti su Netflix il 30 marzo 2018, su Family Channel in Canada il 16 marzo, Tooniverse in Corea ad aprile e Disney Channel Latin America.

Il 25 aprile 2018, il primo gioco mobile globale ufficiale basato sulla serie animata di successo ZAG HEROEZ Miraculous ™ – Tales of Ladybug e Cat Noir, del premiato studio di animazione indipendente globale ZAG, farà il suo debutto da parte dello sviluppatore di giochi ed editore leader del mercato TabTale. Il nuovo gioco sarà inizialmente disponibile su iOS e Google Play, e più avanti nell’anno su Amazon.

L’app gratuita di Miraculous ™ – Tales of Ladybug & Cat Noir permette ai fan di interpretare i ruoli super eroi di Ladybug & Cat Noir, correre, saltare e volare per tutta Parigi per catturare i super criminali e salvare la loro amata città dalla distruzione. Questo gioco visivamente ricco e colorato porta in tour i giocatori attraverso i luoghi più famosi di Parigi e ha più di 80 livelli “miracolosi”, che per ora si basano sulla prima stagione della serie. Ogni livello sfida il giocatore con obiettivi unici e più difficili che li porterà ad affinare le proprie abilità per avanzare al livello successivo.

Strettamente legato all’uscita del gioco, l’attesissimo debutto della seconda stagione della serie avverrà negli Stati Uniti venerdì 30 marzo 2018 su Netflix e su Canada’s Family Channel poco prima di venerdì 16 marzo 2018. Per quanto riguarda il resto del mondo, Tooniverse in Corea del Sud, il canale via cavo numero 1 del paese, lancerà la nuova stagione nell’aprile 2018, e Disney Channel Latin America introdurrà la nuova stagione quest’anno. Queste anteprime sono arrivate tra la fine del quarto trimestre del ’17 e di nuovo nel primo trimestre del ’18  in Francia su TF1, in tutta Europa su Disney Channel EMEA, in Brasile su Gloob e nel Canada francese su Tele-Quebec.

Tags from the story
,