Spunti licensing al MIPCOM, alla ricerca dei prossimi successi

Ogni anno l’evento mondiale dell’audiovisivo propone grandi classici, conferme di importanti serie tv, l’evoluzione digitale del piccolo schermo e grandi novità che presto diventeranno nuove hit anche nel mercato del licensing

EVOLUZIONI DEL MERCATO. ANCHE NETFLIX VERSO LO SVILUPPO L&M

Per chi opera tra il mondo del licensing e dell’entertainment, visitare le due rispettive fiere di riferimento a Londra e a Cannes nell’arco di soli 10 giorni, permette di orientarsi velocemente su entrambi i fronti. Per chi frequenta storicamente questi eventi, quest’anno in particolare, è stato molto evidente come l’entertainment licensing, da una parte, cerchi conferme e voglia consolidare quanto già noto e collaudato per rassicurare licenziatari e buyer da eventuali sorprese negative, e quanto, dall’altra parte, i produttori televisivi propongano sul mercato nuovi contenuti e nuove modalità di fruizione per il giovane pubblico.

Il MIPJunior e il MIPCOM sono stati ricchi di interessanti novità e di grandi ritorni, rivisitati. Insieme a conferme di serie tv che hanno fidelizzato il giovane pubblico, ci sono stati nuovi lanci e novità che hanno già una storia nel licensing o che presto l’avranno.

A dettare la tendenza, sicuramente il keynote speech di Andy Yeatman, Head of Global Kids Content di Netflix. Nel corso del suo intervento al MIPJunior, non solo si è parlato di non linearità del linguaggio audiovisivo, ma anche dell’evoluzione dell’azienda che ha stravolto i canoni della fruizione televisiva mondiale. Netflix da “rivoluzionario” entra definitivamente nell’apparato mondiale dell’audiovisivo e lo fa in grande stile. Prima di tutto conferma gli investimenti sempre più corposi in produzioni televisive originali, che abbiano appeal non solo presso un pubblico internazionale ma anche locale e che siano soprattutto commercialmente interessanti, in particolare se si parla di target bambini. Inoltre, anche Netflix ha compreso che una serie tv, seppure fruita on demand, non basta più a se stessa e ha da poco aperto una divisione L&M che avrà il compito di sviluppare i diritti derivati delle produzioni originali del gruppo, principalmente a target kids. Una scommessa interessante e di cui commenteremo in futuro gli sviluppi.

IL RITORNO DI PINGU E DEI GORMITI. RAINBOW LANCIA UNA NUOVA SERIE PRESCOLARE

A Cannes non è passato inosservato il grande ritorno di Pingu, property giapponese di Pygos Group, proposto a Cannes da Sony Creative Products Inc., e promosso dal broadcaster giapponese NHK. Il pinguino più famoso del globo che parla solo in gramelot torna in televisione. In un mercato più maturo per il prescolare sarà sicuramente interessante vedere gli sviluppi che avrà a livello commerciale.

Altro ritorno importante è quello dei Gormiti. Lanciata a Cannes la nuova serie tv da Planeta Junior e Giochi Preziosi, il noto brand per bambini e ragazzi torna in una nuova veste e design. Più comedy, oltre all’avventura. Nella nuova serie tv i Gormiti, ormai leggenda, tornano a combattere il male grazie a dei giovani eroi. Non mancano i cattivi, gli amuleti e i combattimenti per far trionfare il bene sul male. Evidenti gli sviluppi nel giocattolo, ben studiati all’interno della serie televisiva.

Sempre al MIPJunior, la russa Signal Media ha lanciato Heroes of Envell, un bel prodotto d’animazione che cerca di utilizzare le tecniche linguistiche transmediali dei giovanissimi. Non è la prima volta che si cercano di fare questi adattamenti. La serie tv russa è ben costruita e potrebbe avere il successo meritato presso i broadcaster esteri.

A presentare un’importante novità sul mercato, già promettente al suo debutto, è la Rainbow di Iginio Straffi, con 44 Cats. Serie tv prescolare ispirata alla nota canzone dello Zecchino D’Oro e che ha per protagonisti dei simpatici gatti che ne combineranno di tutti i colori per il piacere dei più piccoli. Un 3D molto curato e all’altezza delle aspettative per una factory abituata a proporre sul mercato continui successi.

Anche Xilam è abituata ai successi e ha puntato molto sulla nuova serie d’animazione di un grande classico, Mr. Magoo che, rivisitato dal noto produttore francese, sarà sicuramente una nuova hit per il mercato dell’animazione internazionale e saprà parlare anche al pubblico dei più giovani.

SEGNALATI DA NOI

Il MIPCOM, come gli altri eventi che si basano sui contenuti, è sempre foriero di grandi novità. Tra la ricchissima offerta della kermesse ne abbiamo individuati alcuni che potrebbero essere interessanti per chi cerca serie tv da coniugare con future potenzialità commerciali.

SOPHIE LA GIRAFE. Dal sofisticato brand francese rivolto ai più piccoli e già noto nel mondo delle licenze, nasce una raffinata serie televisiva in 3D, proposta sul mercato da KLB – Karen Levy Bencheton, rivolta ai più piccoli e ispirata al metodo Montessori.

KID E CATS. Già proposto a Londra, APC Kids porta al MIPCOM una deliziosa serie prescolare in 2D basata su valori come famiglia, amicizia e apprendimento attraverso il gioco e ha come protagonisti dei simpatici gatti. La serie tv è già un successo in Russia, dove sono stati sviluppati libri, riviste, pelouche, giocattoli e altro. Ora sono pronti a conquistare l’Europa.

LUO BAO BEI. Proposto a Cannes da 9 Story Entertainment, si tratta di una nuovissima serie tv, per un target 4-7 anni, che ha per protagonista una bambina di 7 anni dalla vivida immaginazione e sempre alla ricerca di comprendere il mondo intorno a lei. Le potenzialità di sviluppo, a partire dal gigante Pink Bear, amico speciale della giovane protagonista, sono elevate, insieme alla qualità del prodotto televisivo.

LITTLE FURRY. Anche Mediatoon propone la sua novità al MIPCOM, con una serie che non mette limiti allo immaginazione, grazie al protagonista della serie tv ispirata ai libri della DUPUIS. Property francese dal gusto internazionale e già assicurata a diversi broadcaster europei.

EMMY & GOOROO. Già premiato quando era ancora un progetto, la raffinata serie tv è proposta sul mercato dallo studio Lefy Pocket (Shangai) e Tomavision (Spagna). In questa serie tv la giovane protagonista è aiutata nelle sue avventure da un gruppo di simpatici mostri. La prima stagione è andata in onda in Cina a luglio 2017 con un grande successo di pubblico, attestandosi anche tra i contenuti per bambini più seguiti online.

JING-JU CATS. Dalla Cina, una serie tv comedy adventure dove i protagonisti assoluti sono i gatti, eroi e combattenti, che ha già raggiunto 2 milioni di telespettatori e un totale di 1.3 miliardi di click sulle piattaforme di video online solo in Cina. Produttori e licensors la Dazzling Star.

ALPINE STORY. Dalla Svizzera un prodotto di nicchia per gli amanti della montagna e della natura. Protagonisti un gruppo di animali, ognuno dei quali rappresenta un Paese europeo per un totale di circa 20 personaggi nel corso della storia. La serie tv, interamente prodotta da MK Production, è in fase di sviluppo e per ora è stata completata la prima stagione, composta da 12 episodi.

Un contenuto originale per Licensing Magazine a cura di C.A.