A Pitti Bimbo la seconda edizione di “Off the Page… and in the World of Fashion”

L’illustrazione internazionale targata Bologna Children’s Book Fair ha incontrato per il secondo anno il settore moda bimbo dal 22 al 24 giugno a Firenze: dal cuore della Bologna Illustrators Exhibition, in mostra l’arte e la poetica di 21 illustratori.

“Off the Page… and in the World of Fashion” – il progetto di collaborazione tra Bologna Children’s Book Fair e Pitti Immagine Bimbo per portare il meglio dell’illustrazione internazionale nella moda kids – è giunta quest’anno alla sua seconda edizione e si è ampliata ulteriormente.

Bologna Children’s Book Fair, il più importante appuntamento mondiale per l’editoria per bambini e ragazzi, organizza da oltre cinquant’anni la Mostra Illustratori, vetrina imperdibile per scoprire le ultime tendenze e i nuovi artisti dell’illustrazione. Tra i talenti di questa ultima edizione 2017 una giuria di esperti ha scelto gli artisti che hanno portato i loro lavori sul palcoscenico fiorentino di Pitti Bimbo 85, dal 22 al 24 giugno: i 21 illustratori proposti sono il frutto di un’attenta selezione tesa ad individuare le creatività più aperte a un inedito dialogo con le collezioni proposte dalle aziende presenti al salone. Pitti Immagine Bimbo ha consentito infatti agli illustratori selezionati di entrare in contatto con i maggiori brand del settore moda bimbo. Ancora un’altra grande occasione di visibilità per i giovani illustratori premiati ogni anno da Bologna Children’s Book Fair.

Nella diversità dei linguaggi, delle culture, delle sensibilità sta l’alchimia di questo incontro con Pitti Immagine Bimbo, da cui scaturiscono curiosità e desideri di nuovi percorsi, trame sottili su cui costruire storie, suggestioni, progetti. La collaborazione tra Bologna Children’s Book Fair e Pitti Immagine Bimbo non è solo questo: nata nel 2016, si declina in due appuntamenti creativi annuali “Off the Pages… and in World of Fashion” al salone di giugno e “The Extraordinary Library” – una selezione di volumi di case editrici d’eccellenza provenienti da tutto il mondo, 100 libri, 100 perle editoriali che Bologna Children’s Books Fair seleziona per i visitatori di Pitti Bimbo – nell’edizione di gennaio. Una collaborazione fruttuosa che ben sottolinea la vocazione interculturale della Fiera, da sempre piattaforma trans mediale in grado di diffondere i propri valori e contenuti attraverso tutti i media e i settori.

Per la seconda edizione di “Off the Page… and in the World of Fashion” i 21 illustratori scelti e che sono stati esposti al grande pubblico fiorentino sono: Jaesun Ahn (Corea), Chloé Alméra (Francia), Miren Asiain Lora (Spagna), Marion Barraud (Francia), Julien Billaudeau (Francia), Olga Ezova-Denisova (Russia), Rashin Kheiriyeh (Iran), Ausra Kiudulaite (Lituania), Yara Kono (Portogallo), Soon Ok Lee (Corea), Mariann Màray (Ungheria), Gwen Milward (Gran Bretagna), Mayumi Oono (Giappone), Adolfo Serra (Spagna), Fasrshid Shafiey (Iran), Cristina Spanò (Italia), Gaia Stella (Italia), Aunyarat Watanabe (Giappone), Lena Winkel (Germania), Bruna Ximenes (Brasile), Joohee Yoon (USA).

Bologna Children’s Book Fair è l’appuntamento professionale leader mondiale per l’editoria per bambini e ragazzi, organizzato da BolognaFiere, che nell’edizione 2017 ha visto partecipare 1300 espositori da 75 nazioni: un appuntamento culturale immancabile per fare il punto sullo stato dell’arte e anticipare il futuro del settore tra illustrazione e letteratura, pagine e digitale.